Categorie
Informatica Sicurezza Informatica

Chat Criptata: Cryptocat

Negli ultimi mesi si è parlato molto dei controlli della NSA e le svariate violazioni alla privacy nei confronti degli utenti della rete. Esiste un modo per tutelarsi da questo controllo indiscriminato?

La risposta è si, ma ovviamente c’è da tenere in considerazione 2 cose ovvero:

1) NULLA è sicuro al 100%, ciò che è sicuro oggi non potrebbe esserlo domani.

2) Essere COMPLETAMENTE anonimi su internet è molto difficile se non impossibile.

Tenendo bene a mente queste cose oggi vi voglio parlare delle chat criptate ma in particolare di Cryptocat.Ormai tutti utilizzano Facebook,Skype e altri servizi per chattare con i propri amici o per condividere le informazioni di lavoro a volte riservate nonostante si pensi che questi mezzi di comunicazione siano sicuri. Skype ad esempio è monitorato costantemente oppure Facebook dove per registrarsi si devono utilizzare i propri dati, in questo modo è molto semplice venire controllati e ora anche se non c’è nulla di male se un servizio viene monitorato per scopi di sicurezza è alquanto fastidioso per gli utenti comuni sapere che le loro conversazioni private possano essere spulciate in nome della sicurezza.Per questo sono spuntati come funghi servizi di chat criptate che “promettono” di rendere le vostre conversazioni sicure.

Cryptocat

Come ho già detto esistono molte chat criptate ma io ho deciso di parlare di Cryptocat per la sua semplicità. Infatti non serve essere degli smanettoni, per utilizzare questa chat privata basta il browser.Infatti Cryptocat viene installata come estensione del browser e permette in pochi click di creare stanze private con cui chattare con i propri amici.

Installazione e Utilizzo

Installare Cryptocat è molto semplice basta andare sul sito ufficiale e una volta selezionato il proprio browser verrete renderizzati alla pagina di download dell’estensione. Una volta installato all’interno del browser vi apparirà una piccola icona di Cryptocat

Cryptocat Icon
Cryptocat Icon

e una volta cliccato sopra verrete renderizzati a questa pagina.

Creazione Chat
Creazione Chat

In questa finestra è possibile creare una chat room privata basta inserire il nome della stanza nel primo form e nel secondo form inserire il proprio nome utente.Se si vuole entrare in una stanza già creata da un amico la procedura è la stessa con l’unica eccezione che nel form dedicato al nome della stanza, bisogna inserire il nome della room creata dal vostro amico.Una volta entrati nella stanza la chat appare così

Cryptocat Chat Room
Cryptocat Chat Room

Cryptocat è una chat molto minimal dove si possono scambiare messaggi link ed emoticons ma non è possibile scambiarsi immagini o file.In alto a destra sono presenti delle icone rosse che permettono di cambiare il proprio stato da disponibile a non al computer e viceversa,vedere i dati relativi al fingerprint, attivare le notifiche desktop e audio e disconnettersi.

Quanto è sicuro Cryptocat?

La sicurezza di questa chat non dipende solo dall’estensione del browser ma dall’utente, infatti come ribadito anche nella home page del sito ufficiale questo programma permette di criptare la vostra conversazione ma è impotente se le persone che chattano con voi condividono o salvano la conversazione per mostrarla ad altri, oppure se il vostro pc o quello degli altri user connessi alla vostra chat room è infettato da malaware e keylogger.Inoltre è bene ricordare che tutti i software open source o meno possono avere bug e anche questa chat ha avuto problemi di questo tipo. Infatti poco tempo fa è stato scoperto un bug poi risolto che rendeva inefficace la criptazione dei dati.A parte questo bug, comunque cryptocat si è dimostrato un ottimo amico della privacy e il governo Iraniano ha bloccato questo programma, dimostrazione che probabilmente Cryptocat funziona; se fosse stato inefficace probabilmente non avrebbero bloccato l’accesso ma semplicemente sfruttato la falla di sicurezza a loro vantaggio.

Crtyptocat è anonimo?

Cryptocat non è anonimo, infatti se è pur vero che non bisogna inserire i propri dati per accedere alla chat room, il vostro indirizzo ip e il traffico sono comunque visibili. Se qualcuno intercettasse i vostri messaggi non saprebbe il contenuto a meno che non riesca a decriptarli ma alcune organizzazioni potrebbero considerare l’utilizzo di Cryptocat un reato e punirvi a prescindere dal contenuto dei messaggi.Per coloro che se lo chiedono è possibile utilizzare Cryptocat in combinazione con Tor Bundle (non è un plugin ufficiale per Tor) per rendere anonimo anche il traffico.

Cryptocat e Tor Browser

Per utilizzare Cryptocat in combinazione con Tor basta aprire Tor Browser e seguire la stessa procedura di installazione utilizzata per il normale browser.

Conclusioni

Questo è un progetto ancora giovane e per questo come è stato detto anche dallo sviluppatore ufficiale non deve essere utilizzato per situazioni di “vita o di morte”, ma penso che comunque abbia delle ottime potenzialità anche perchè grazie alla sua semplicità è adatto a tutti ed è un arma in più per la protezione della privacy. Mi è capitato di recente di avere una conversazione con un amico riguardo alle chat criptate e sosteneva che in questo modo si favorivano i criminali, la mia risposta è stata che non dipende dal programma ma dall’uso che si fa.Infatti per fare un esempio stupido, un coltello può essere usato per cucinare ma anche per uccidere e la stessa cosa vale per Cryptocat, è probabile che venga usato per attività illecite ma è anche vero che molti utenti lo utilizzano per parlare con amici o colleghi perché sono stufi di essere spiati ingiustamente dalle varie organizzazioni oppure perchè non sono liberi di esprimersi a causa delle varie censure.È bene ricordare ancora di stare sempre attenti quando utilizzate questo tipo di programmi perché come già detto nulla è sicuro al 100% e il grande fratello è sempre in agguato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.