Categorie
Elettronica

Come Riparare Il Robot Aspirapolvere Xiaomi

In un bellissimo weekend di marzo baciato dal sole del lockdown, il mio robot aspirapovere ha deciso di morire dopo 4 anni di onorato servizio a sgobbare tra le stanze della mia magione 😀 .

A parte gli scherzi, il robot in sé funzionava correttamente ma quando cercavo di farlo partire il risultato era questo.

Anche l’app Mi Home indicava il mal funzionamento del laser ed infatti verificando più attentamente effettivamente il LIDAR non girava.Essendo ormai fuori garanzia da anni ho deciso subito di smontarlo.

Smontare il LIDAR

Smontare il comparto che contiene il sensore laser è semplicissimo.Per prima cosa spostate il robot dalla base di ricarica, aprite il comparto contenente il contenitore della raccolta della polvere e rimuovete i gommini mostrati in immagine

Una volta rimosse le prime 2 viti potete passare al retro del robot.Con un cacciavite oppure uno Spudger fate scattare i tab plastici che tengono bloccata la copertura in plastica (come da immagine).

Rimozione Copertura di Plastica

Rimossa la copertura rimuovete tutte le viti che vedete e in più quella nascosta sotto lo sticker bianco

Rimozione LIDAR Xiaomi

Rimosse tutte le viti potrete rimuovere sia la copertura del vano contenente il cassetto della povere sia la calotta del LIDAR esponendo quest’ultimo completamente come da foto.

Lidar Xiaomi

Per prima cosa verificate che l’elastico che permette al motore elettrico di far girare il LIDAR sia teso e integro e non sia uscito dalle guide.

In caso non abbiate riscontrato problemi al meccanismo a questo punto potete provare ad avviare il robot e vedere se il sensore gira oppure ha bisogno “una spinta” per l’avvio. In caso il sensore non giri all’avvio della sessione di pulizia ed il robot continui a segnalarvi l’errore, i motivi possono essere principalmente 2: lo sporco non permette una corretta rotazione del motore / sensore oppure il motore elettrico ha dato forfait e necessita la sostituzione.Per la pulizia rimuovete le 4 viti che tengono fissato il sensore e rimuovetelo in blocco.

Pulizia LIDAR Xiaomi

Verificate che non ci siano capelli, peli di animale o altro che blocchino la rotazione delle componenti.Sganciate l’elastico dal pignone del motore e provate far girare la testa del sensore.Se il sensore gira senza scatti o blocchi probabilmente il problema è il motore (consiglio di non smontare il sensore laser).

Sostituire il Motore

Sostituire il motore è un operazione molto semplice. Una volta rimosso il blocco del LIDAR sganciate il connettore del motore che si trova nella scheda elettronica sottostante come da immagine (occhio a non tirare troppo)

Rimozione Motore

A questo punto rimuovete le 2 viti che tengono il motore unito al resto del blocco del sensore ed estraete il cadavere 😀 .

Arrivati a questo punto non rimane altro che ordinare il pezzo di ricambio. Se come nel mio caso avete un MiJia Gen1 (SDJQR01RR) il partnumber del ricambio è Mabuchi RF-500TB-14350 ma comunque lo trovare scritto a lato del motore o sotto. Occhio a cosa comprate perché esistono varie versioni di questo robot e nonostante le specifiche elettriche del motore e foto possano sembrarvi corrette potrebbero avere dimensioni diverse rispetto all’originale.Ad esempio, io ho acquistato questo motore come ricambio non trovando l’originale a una distanza umana e nonostante dimensioni e specifiche siano molto simili, il pignone del nuovo motore era troppo in basso rispetto all’originale (risolto spingendolo delicatamente più in alto usando un cacciavite) ergo fate attenzione a cosa e dove lo comprate.

Conclusione

Per terminare questa piccola guida non rimane che dire +1 a Xiaomi per la riparabilità del robot e la costruzione modulare che sicuramente aiuta anche i meno esperti.

PS: Dopo l’operazione d’urgenza il robot è ormai una settimana che sgobba per casa senza problemi 😉

2 risposte su “Come Riparare Il Robot Aspirapolvere Xiaomi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *