Categorie
Informatica Sicurezza Informatica

Proteggersi dalle minacce di internet

Internet è un mondo fantastico che ci permette di comunicare con persone dall altra parte del mondo,giocare con amici e fare molte altre cose ma è anche un mondo pieno di insidie e premesso che nessun sistema è sicuro al 100%,ecco alcuni semplici modi per proteggersi dalle minacce della rete.

Queste cose possono sembrare ovvie per utenti medio-esperti ma è anche vero che il web non è pieno di soli smanettoni.

Aggiornare il Sistema Operativo

Update Icon
Update Icon

Prima di tutto è importante aggiornare il proprio sistema operativo.Ogni volte che viene trovato un bug di sicurezza solitamente vengono rilasciate patch pochi giorni dopo la scoperta. Se non aggiornate il vostro SO date la possibilità agli hacker di sfruttare queste falle e prendere possesso dei vostri dati.

Antivirus

Antivirus Icon
Antivirus Icon

Installare e configurare correttamente un buon antivirus è un ottimo modo per proteggersi. Esistono sia versioni gratuite sia versioni a pagamento di tantissime software house.Le versioni a pagamento ovviamente sono più avanzate e solitamente contengono funzioni che un utente medio utilizza poco o nulla.Quindi se state cercando protezione a basso costo, ecco a voi alcuni antivirus che hanno sia la versione a pagamento sia quella gratuita.

Windows:

AVG
Avast
Avira

Linux:

AVG
ClamAV

Mac:

Avast
Avira

Una volta installato l’antivirus ricordatevi di aggiornarlo sempre perché averne uno e non aggiornarlo è pressoché inutile, in quanto non sarebbe in  grado di rilevare nuove minacce.Nonostante possa sembrare un consiglio stupido, ma dato che mi è capitato di sistemare pc con un problema simile, evitate di installare più antivirus su un solo PC perché è inutile! Non vale la regola più antivirus = più sicurezza, ma vale la regola: un antivirus = il PC Funziona quindi installate un solo antivirus!.

Firewall

Firewall Icon
Firewall Icon

Un altro componente importante è il firewall. Questo programma controlla le connessioni in entrata e in uscita e blocca quelle dannose. Molti pensano che installare solo l’antivirus basti ma è sbagliato.Molte versioni a pagamento di antivirus offrono una suite completa di protezione che contiene solitamente anche il firewall, ma per mia esperienza preferisco sempre affidarmi a 2 software separati.Una configurazione corretta del firewall permette di ridurre al minimo il rischio che qualcuno o qualche programma possa inviare le vostre informazioni a terzi tramite la rete.Ecco una lista di alcuni firewall gratuiti che vanno molto bene in coppia con gli antivirus gratuiti elencati in precedenza.

Windows:

Comodo
Zonealarm

Linux:

Firestarter

Mac:

Ne esistono di gratis :D?

Tutti e 3 i sistemi operativi possiedono un firewall preinstallato, ma a volte un software di terze parti è migliore rispetto a quello preinstallato nel caso di windows oppure può essere più facile da configurare per utenti inesperti come nel caso di Linux.
Come per l’antivirus anche qui ricordatevi sempre di tenere aggiornato il software in modo che la lista ip sia sempre aggiornata.Alcune volte il firewall può essere un po’ rompiscatole bloccandovi le connessioni in entrata e uscita anche quelle non pericolose (ad esempio: quando vi connettete ai server per giocare) cercate sempre di capire a chi state permettendo l’accesso al vostro pc prima di permettere la connessione.

AdBlocker

AdBlocker
AdBlocker

Anche se molti blogger avrebbero da ridire su questo consiglio, usare il plugin per browser adblocker è un ottimo modo per proteggersi dalle minacce della rete. Spesso i malware vengono distribuiti attraverso banner pubblicitari o pop up.Utilizzando adblocker ridurrete al minimo le probabilità di essere infettati.

IL CERVELLO

Cervello
Cervello

Sicuramente non c’è modo migliore di proteggere i propri dati se non quello di utilizzare il proprio buon senso stando attenti a quello che facciamo quando installiamo programmi e navighiamo su internet. Ecco alcune regole base:

1) Evitate di cliccare su link di spam: Un esempio lampante di tirarsi la zappa sui piedi è cliccare sui link delle email di spam. Questi link solitamente rimandano a siti che contengono o cercano di installare programmi poco raccomandabili sul proprio pc.Oppure un altro esempio sono sicuramente le catene di San Antonio su Facebook. Una famosissima fu quella della morte di Bin Laden, che una volta cliccato sul link questo veniva mandato via chat a tutti i contatti.

Spam Mail
Spam Mail

2) Controllate che il sito che state visitando sia l’originale: Quando navighiamo non facciamo quasi mai caso al link che compare nell’ardress bar del browser, ma sarebbe un ottima cosa controllare prima di inserire i propri dati.Infatti molte persone in rete sono soggette ad attacchi di Phishing (un buon modo per proteggersi è seguire il punto 1) e vengono dirottate su siti copia dell’ originale, come ad esempio la copia di un sito di una banca o di Steam dove una volta inseriti i propri dati questi non vengono inviati al server del sito originale ma direttamente agli hacker.Quindi prima di fornire i vostri dati accertatevi di essere sul sito giusto.

Phishing
Phishing

3) Non installare Software ignoto: Quando si installano programmi capita spesso che oltre al programma che vogliamo installare vengano installati anche altri programmi o Toolbar che ci cambiano le impostazioni internet di ricerca o cercano di raccogliere informazioni.Quando installate i programmi invece di cliccare velocemente avanti,accetto e installa controllate di essere sicuri di aver installato solo il software che vi interessa.

Sebbene molte cose di questa guida possono sembrare scontate a molti, penso che sia un’ ottima lista di consigli per gli utenti meno esperti.Se avete altri buoni consigli o conoscete altri software di protezione gratuiti lasciate un commento.

Immagine Update: Dellustrations
Immagine Antivirus: Everaldo Coelho
Immagini Firewall: Alessandro Rei 
Immagine Cervello: Vlad Marin
Immagine Adblocker: Webdesigner Depot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.