Skip to main content

Recensione Mouse Trust GXT 120

Dopo aver riparato il mio mouse per l’ennesima volta e grazie anche al gatto che mi ha mangiucchiato il filo rendendolo inutilizzabile, ho deciso di acquistarne uno nuovo (allelujaaaaa xD)

Dal momento che volevo togliere definitivamente anche il filo del mouse, dopo aver eliminato quello della tastiera, ho deciso di orientarmi su un dispositivo senza fili.Dopo aver come al solito fatto passare ogni mouse senza fili economico presente su Amazon ho deciso di acquistare un Trust GXT 120.

Nella Scatola

La scatola ha un design molto bello (ma rimane sempre una scatola xD) fatta a cassetto e al suo interno sono presenti il mouse, il ricevitore, i soliti manuali di istruzioni e la batteria che purtroppo non è delle migliori marche ma accettabile per un mouse pagato meno di 20€ che con una batteria Duracell sarebbe costato di più. Nella scatola non è presente nessun CD di installazione per driver o programmi custom per la gestione del mouse (e siceramente io preferisco così) ma non ho avuto nessun problema nè su Ubuntu nè su Windows 10 ho dovuto semplicemente inserire il ricevitore nella porta USB per poter subito iniziare ad utilizzare il mouse.

Il Mouse

Il mouse è molto leggero senza la batteria inserita sembra quasi di avere tra le mani un foglio di carta mentre con la batteria inserita, il peso diventa “normale” e si ha una buona aderenza al mousepad. Le plastiche e i bottoni sono ok e l’ergonomia è buona se avete una mano media piccola infatti li mouse  è di proporzioni ridotte e anche per me che ho una mano di dimensioni normali, è risultato un po’ piccolo.

Trust GXT 120
Trust GXT 120

Il ricevitore del mouse è molto piccolo e ha una portata di circa 8 metri (secondo il manuale) ma se come me lo mettere sul retro del pc sotto la scrivania, la portata cala, anche se a distanza di circa 3 metri non ho avuto alcun problema e lo stesso vale per il normale utilizzo sul tavolo.

Trust GXT 120
Trust GXT 120

Il mouse ha 7 bottoni tasto e tralasciando i comuni tasti che hanno tutti i mouse, il Trust GXT 120 ha altri 3 bottoni: uno chiamato Duble-click posizionato accanto al tasto sinistro del mouse che ha la funzione di riprodurre il doppio click del tasto sinistro con un solo tocco molto comodo per aprire file e cartelle con un solo click; mentre sul lato sinistro del mouse sono presenti 2 bottoni che possono essere programmati (utilizzando un software di 3 parti non fornito nella scatola) oppure possono essere usati durante la navigazione web per andare avanti e indietro con le pagine visitate. Al centro del mouse è presente anche un bottone per cambiare la sensibilità del dispositivo in 3 valori già preimpostati: 1000 /1600 /2000 DPI.

Trust GXT 120 Come Va?

Questo mouse è venduto come dispositivo da gaming, quindi quale modo migliore di provarlo in un gioco?. Durante questo mese l’ho utilizzato pesantemente con League of Legends e CS:S (a 1000 DPI) e non ho riscontrato nessun problema di lag o altri problemi che solitamente si riscontrano con mouse a basso costo;  sopratutto in LoL ho trovato molto comodi i tasti laterali da utilizzare con spell come Flash e Smite 😀 .Per quanto riguardo il normale utilizzo desktop anche qui non ho riscontrato nessun problema e ho trovato molto comodo il tasto double click, anche se essendo un po’ piccolo per la mia mano, dopo un po’ devo staccare la mano dal mouse. Per quanto riguarda la batteria questo mouse non ha nessun tipo di interruttore per spegnerlo. A differenza di molti mouse e tastiere wireless va in modalità risparmio energetico in modo automatico quando non si utilizza per qualche tempo in modo da non consumare in modo eccessivo la batteria, e dopo quasi un mese non ho ancora cambiato la batteria fornita nella confezione e non ho nessun problema di perdita di segnale o altro.

Conclusioni

In conclusione, se state cercando un buon mouse da gaming wireless economico vi consiglio di tenere in considerazione il Trust GXT 120 perchè difficilmente troverete di meglio a meno soldi; l’unica cosa che potrebbe essere scomoda sono le dimensioni un po’ ridotte per mani non molto grosse.



Andrea

Andrea

Sono uno studente di ingegneria nel tempo libero mi piace costruire strani marchingegni e fare esperimenti.

2 thoughts to “Recensione Mouse Trust GXT 120”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *