Tasto Del Mouse Rotto ? Ecco Come Ripararlo

Negli ultimi giorni ho notato che il mio mouse non funzionava molto bene, così ho deciso di uscire e andare al negozio di PC più vicino per prenderne uno nuovo allo stesso prezzo di €3.99.

Purtroppo essendo agosto, il negozio era chiuso per ferie e la voglia di prendere la macchina per andare al supermercato più vicino era poca quindi ho deciso di tentare di ripararlo.

Il Problema

Usandolo per ore e ore ed essendo un mouse da pochi soldi non mi aspettavo sarebbe durato quasi 2 anni.A causa dell’elevato utilizzo, il tasto sinistro mi ha abbandonato e tutte le volte che dovevo cliccare qualcosa o selezionare dovevo cliccare più e più volte prima di riuscire nell’impresa.

Dentro il Mouse

La struttura interna del mouse (sopratutto per mouse di questo calibro) è molto semplice ed è composta da 3 micro switch , un LED e pochi altri componenti.

Dentro Il Mouse
Dentro Il Mouse

Toccando lo switch del tasto sinistro era evidente che ormai era stato distrutto dalle ore e ore e ore e ore di gioco e lavoro e infatti schiacciandolo senza cover si sentiva chiaramente un “click” molto soft, a differenza degli altri 2 che avevano un click pulito e sonoro.Guardando il mouse senza lo scroll attaccato si può chiaramente notare che tutti e 3 gli switch sono identici.

Mouse Switches
Mouse Switches

Molto bene, quindi vale la regola…uno switch vale l’altro xD.Dal momento che il tasto centrale dello scroll l’avrò utilizzato una decina di volte in 2 anni, la cosa più furba da fare, se anche voi avete questo problema, è vedere se tutti gli switch sono uguali e scambiare quello che utilizzate di meno con quello difettoso. Se non volete scambiare i micro switch potete anche ordinarli su internet senza problemi ma ovviamente dovrete aspettare che vengano spediti e consegnati, quindi per un mouse da 3.99€ tanto varrebbe andarlo a prendere nuovo.

Come Fare?

La prima cosa da fare, come potete immaginare, è staccare il mouse dal PC e aprirlo (solitamente basta un cacciavite), dopo di che avrete bisogno di una treccia dissaldante  (in alternativa potete utilizzare una pompa succhia stagno ma con la treccia è più semplice) e un saldatore per elettronica.Una volta scaldato il saldatore utilizzate la traccia dissaldante per dissaldare i 2 switch dalla PCB.

Switch Dissaldati
Switch Dissaldati

Ricordatevi di non utilizzare una temperatura troppo alta per dissaldare e saldare perché potreste danneggiare la PCB e lo switch essendo plastica. Una volta separati i micro switch dalla PCB  non vi resta altro da fare che scambiare la posizione dei 2 switch e risaldarli e rimontare il mouse.Un consiglio se non siete molto ferrati con la saldatura utilizzate un filo con un diametro molto piccolo (io utilizzo uno 0.46mm).

Mouse Rimontato
Mouse Rimontato

Se tutto è andato a buon fine ora il mouse non dovrebbe più avere “problemi di click”.

Conclusioni

Ebbene alla fine di questo post,tutorial? non so nemmeno come chiamarlo xD la domanda è: vale la pena aggiustare un mouse da 3.99€? La risposta è: si, se avete tutto in casa: saldatore,treccia dissaldante e stagno, anche perchè solo la traccia dissaldante costa più del mouse e poi ovviamente per la soddisfazione 😀 .Per il resto se non riuscite a sistemarlo recuperate il recuperabile come ad esempio il cavo USB e portatelo in un isola ecologica o datelo al negoziante quando prendete quello nuovo, non buttatelo nella spazzatura normale please .Ovviamente mi sembra inutile dire che questa non è una soluzione permanente, quando anche lo switch che avete scambiato vi abbandonerà sarete a piedi e costretti a cambiare mouse oppure costretti a comprare un nuovo micro switch.

Published by Andrea

Sono uno studente di ingegneria nel tempo libero mi piace costruire strani marchingegni e fare esperimenti.

Join the Conversation

  1. Avatar
  2. Andrea

2 Comments

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *