Tsu Il Social Network Che Paga….O Forse No

Qualche tempo fa sono venuto a conoscenza di un social network chiamato Tsu pubblicizzato sopratutto da Youtubers e dopo che il mio bullshit-detector si è attivato, ho chiesto ai miei followers su Twitter (che ringrazio) di aiutarmi a raccogliere dati su questo nuovo social.

Recensioni Troppo Positive ?

Come sempre per scrivere qualcosa di una qualità decente mi sono informato e ho letto decine di recensioni da famosi siti di new IT italiani e non a piccoli blog come il mio e la cosa è stata molto interessante. Infatti “stranamente” i siti più blasonati che ho consultato parlavano quasi tutti in modo positivo di questo social e alcuni articoli erano molto simili tra loro mentre quasi tutti i piccoli blog che ho letto non erano molto entusiasti della cosa a parte alcuni gasati che cercavano in tutti i modi di racimolare children. Quindi la cosa non poteva fermarsi li e ho deciso di scavare più a fondo e come sempre di raccogliere dati certi prima di aprire la bocca o in questo caso consumarmi le dita. Per questo post ho deciso di non inserire screenshot non tanto perchè non ne ho, ma per il semplice motivo che come potete immaginare dalla lunghezza non è una cosa amichevole e so che gli screenshot potrebbero violare il copyright di Tsu e darmi problemi (visto quello che ho scritto), quindi onde evitare che mi sia chiesto di rimuovere il post preparatevi a un muro di testo 😀 .

L’Idea

Partiamo dall’idea di questo social network. Quando si va su Facebook e gli altri social è impossibile non notare la pubblicità, ed è noto che la “merce” di questi social siamo noi utenti e i nostri dati ; tutte le volte che postiamo un contenuto gli unici che ci guadagnano sono solo i gestori dei social.

Tsu prende spunto da questo con l’ idea direi “innovativa” di cambiare il sistema e spartire una fetta dei suoi ricavi pubblicitari con gli utenti che creano contenuti. Oltre a questo, Tsu ha integrato un sistema di scambio fondi, ovvero è possibile per gli utenti scambiarsi il denaro guadagnato su Tsu uno con l’altro senza dover passare da PayPal o altri servizi di terze parti e questo non è da sottovalutare per i creatori di contenuti.

E’ bene sapere che non c’è modo per gli utenti di Tsu di depositare denaro (al momento) quindi se ad esempio un utente vuole farvi una donazione di 5$ questo dovrà aver guadagnato quella somma attraverso i suoi post.Una volta raggiunta la soglia minima di pagamento di 100$ è possibile essere pagati tramite assegno e di recente anche con Paypal, che a mio parere è di gran lunga più comodo, oppure questo social da anche la possibilità di devolvere i propri ricavi in beneficenza ad organizzazioni no profit cosa che io trovo fantastica.

Le Stime

Leggendo le stime e la crescita esponenziale di questo social si potrebbe pensare a un successo epico dal momento che da quasi sconosciuto abbia raggiunto il milestone di un milione di utenti in sole 5 settimane battendo anche Facebook, in quanto a crescita per avere lo stesso numero di utenti ci ha messo 10 mesi. Tutto questo promette molto bene e rende Tsu molto appetibile all’occhio dell’utente medio. Grande crescita e SOLDI FACILI quindi, tutto fantastico unicorni e arcobaleni!!(continua a leggere per far morire le tue speranze).

Facebook Verde ?

Quando io penso a una cosa innovativa penso a una cosa che nessuno ha mai visto, ebbene quando mi sono registrato a Tsu la prima cosa che ho pensato ecco Facebook di colore verde. Lo stile delle pagine e dei profili è mooooolto simile a FB e questo non è assolutamente un punto a favore a mio parere anche se questo fosse stato remotamente fatto per semplicità e per permettere agli utenti di non dover imparare il funzionamento di un nuovo social.

In un epoca dove va di moda il motto “se è di successo lo copio pure io” e in un settore come i social network dove ogni giorno ne esce uno nuovo, penso sia importante distinguersi dalla massa se si vuole un minimo di successo.

La Piramide Della Morte

Da qui parte la realtà.Leggendo le FAQ del sito, la prima cosa che salta all’occhio oltre al fatto che si viene pagati è la struttura di divisione dei ricavi. La struttura di questo social è la magica struttura piramidale che su questo social viene chiamato Family Tree, dove chi prima arriva e racimola più “schiavi” detti children, guadagna di più. Ovvero questo social è solo ad invito e ci si può registrare solo attraverso il link di qualcuno già registrato a Tsu, questo fa si che i primi utenti registrati a questo sito abbiamo guadagni maggiori rispetto ai nuovi arrivati. I ricavi della pubblicità sono divisi al 90% tra gli utenti e il 10% va a Tsu. Ovvero utilizzando l’esempio presente nelle FAQ di questo social network se un utente genera 100 dollari di ricavi pubblicitari (che è diverso da aver guadagnato 100 dollari) 10 dollari vanno a Tsu, il 50% dei 90 restanti dollari vanno al creatore del contenuto ovvero 45 dollari e dopodiché i ricavi vengono via via suddivisi a somme di 1/3 tra i vari “capo gruppo” ovvero:

Utente A: Ha creato il contenuto  45$. A è stato invitato da B

Utente B: Prende 1/3 (33.3%) dei 90 dollari di partenza ovvero  29.97$. B è stato invitato da C

Utente C:  Prende 1/3 di 1/3 ovvero 1/9 (11.1%) dei 90 dollari di partenza ovvero 9.99$. C è stato invitato da D

Utente D: Prende 1/3 di 1/3 di 1/3 quindi 1/27  (3.7 %) dei 90 dollari di partenza quindi 3.33$

Tutto questo continua fino all’esaurimento dei 90 dollari iniziali.Tralasciando l’errore di calcolo nelle FAQ di Tsu che indica il 33.3% di 90 dollari come 29.70 invece che 29.97 potete capire che chi ha invitato più utenti è quello che guadagna di più anche senza fare nulla.

Lo Scopo Dell’Utente Medio

Per fare soldi su Tsu, oltre che avere molti schiavi, è importante essere attivi e avere molte visualizzazioni da parte degli altri utenti.Tutto quello che conta è la visibilità del post e le sue visualizzazioni.Lo scopo del share e like è in se inutile, nel senso che non si guadagna un x fisso per ogni mi piace o condivisione ricevuta ma questo fa si che si abbia molta più visibilità.Quindi tutto quello che conta è la visibilità e ciò è male perchè porta la gran parte degli utenti ad elemosinare in tutti i modi i mi piace o le condivisioni degni dei più assatanati bimbiminchia, inoltre la qualità dei post è quasi sempre orribile.Ho visitato pagine su pagine di influencer italiani e ho letto non so quanti commenti e non ho potuto fare a meno di notare 2 cose: prima di tutto la qualità dei post è una parabola in caduta libera verso il basso. Nonostante il limite di 40 post al giorno sulla propria pagina ci sono pagine con una marea di post super mega iper clickbait e pessimi. La seconda cosa impossibile da non notare sono i commenti fatti esclusivamente per scambiarsi il follow, il like e la condivisione nella speranza di fare infiniti euro commenti spesso fatti con account finti che come avatar hanno foto di donne con 2 palloni aerostatici sul petto così per attirare un po’ l’attenzione.Lo spam e gli attention seeker sui social ci sono sempre stati ma su Tsu non c’è stato post che non avesse qualcuno che elemosinava un follow e questo è chiaramente colpa dei soldi.Anche sulla mia pagina con pochissimi followers ho dovuto bloccare una decina di persone…. almeno su Facebook la maggior parte delle persone seguono la loro “star”preferita perché hanno un minimo di interesse e non perché  devono raccogliere followers per fare €€€€.

Sono Diventato Ricco !!!

Ora passiamo alle statistiche e il titolo di questo paragrafo lo dedico a quel furbone che su Twitter mi scrisse che lo facevo per i soldi sicuramente visto le cavolate che diceva 🙂 .Ho postato circa 1 post al giorno un po’ quello che faccio su Twitter con normali tag senza spammare su nessuna pagina altrui e aggiungendo persone da pagine che trattavano cose inerenti alla tecnologia o comunque argomenti simili ai miei. Facendo come su un normale social network in un mese ho “guadagnato” rullo di tamburi……

Esattamente 19 centesimi di dollaro (purtroppo non posso mostrare screenshot a causa del copyright)quindi dopo questo epico guadagno ho deciso di ordinare un Mercedes classe S full optional e costruirmi la villa con piscina 😀 .Secondo i miei calcoli quindi il guadagno reale con  195 followers e 116 amici su Tsu si guadagna circa 1 centesimo di dollaro ogni 100 visualizzazioni quindi per raggiungere il cashout di 100$ servono circa 1000000 di visualizzazioni, si avete letto bene 10^6 visualizzazioni, per la mia esperienza personale vi assicuro che con lo stesso numero di visite e lo stesso tempo investito per raggiungerle su Tsu potete fare molto più di 100 dollari con un sito oppure Youtube.

Poco è Meglio Di Nulla ?

Senza pensarci quasi tutti risponderebbero certamente si. Ma, perchè c’è sempre un ma, pensandoci bene la domanda più logica : vale la pena impegnare il mio tempo su questo social?. Tralasciamo per un attimo i ricavi. Su Facebook le persone o meglio la maggior parte di loro si registra perchè lo utilizza per lavoro oppure per tenersi in contatto con gli amici ed è solitamente interessato a quello che i suoi amici oppure le pagine che trattano i suoi interessi postano. Questo vuol dire che se ho una pagina  con 1000 Like tralasciando un 5-10% di bot e gli odiosi filtri di Facebook che tolgono un buon 40% di visibilità, posso essere quasi sicuro che gli utenti rimasti che visualizzano il mio post sono quasi sicuramente interessati e oltre che leggere il post magari ci interagiscono pure.

Mentre su Tsu non è così, la maggior parte delle persone sono su quel sito attirati dai soldi e non hanno interesse se non quello di racimolare più visibilità possibile, quindi è veramente raro che in una pagina equivalente con 1000 followers su Tsu, abbia lo stesso effetto di una pagina su Facebook. Se è pur vero che Tsu vi da dei soldi, è anche vero che, se ad esempio condividete un articolo del vostro sito è molto più probabile che un vostro follower di Facebook clicchi sul link piuttosto che uno di Tsu.

Quindi visite al vostro sito = più soldi per voi perchè ovviamente con 100 visite dirette e interessate al vostro sito potete guadagnare senza problemi almeno 20 volte in più in pubblicità rispetto a Tsu.

Ora direte si ma posso postare su entrambi….Questo è vero ma per esperienza vi assicuro che più account social = più lavoro di moderazione questo perchè ci saranno utenti che vi spammeranno in bacheca (cosa molto probabile su Tsu) e vi contatteranno via messaggi privati e così via a lungo andare gestire molti profili da soli può mandarvi in difficoltà. Ovviamente non vi dico di puntare tutto su un solo social ma di focalizzarvi su quelli più importanti e al massimo crearsi una pagina sugli altri con il proprio nome onde evitare che le persone utilizzino il nome del vostro sito spacciandosi per voi.

Tutti i Ricavi Vanno Agli Utenti ?

Questo lo scrivo ma vi dico che non sono riuscito a capire se è esattamente così perchè non se ne parla da nessuna parte ne nelle FAQ ne altrove. Una fetta dei ricavi dei social è data dalla pubblicità ma una grossa fetta dei ricavi è data dagli utenti che spendono soldi per dare più visibilità al loro post. Nonostante non sia ancora disponibile per tutti anche Tsu da questa possibilità e se è vero che i soldi dei ricavi pubblicitari vengono divisi con gli utenti, i ricavi fatti con questo metodo dal sito , da quello che ho visto, non vengono spartiti con gli utenti quindi se un vostro children decide di spendere 100$ per pubblicizzare un suo post, il vostro guadagno sarà probabilmente 0 e non sono nemmeno molto sicuro che guadagnate qualche spicciolo dalle visualizzazioni a pagamento essendo un post pagato.

Conclusioni

Ne avrei ancora molte da dire ma ho deciso di fermarmi qui per evitare di scrivere pagine e pagine. In conclusione l’idea di Tsu non è una cattiva idea e mi è piaciuto il fatto di poter devolvere i soldi in beneficenza cosa che avrei fatto volentieri se avessi raggiunto i 100$, ma per quanto riguarda il suo futuro io sono molto scettico perchè gli utenti presenti su questo social sono dei piccoli spammers in erba a causa del presunto guadagno facile e bannarli non ha molti effetti, dal momento che si possono registrare nuovamente senza problemi e per guadagnare non dico i milioni ma una cifra decente occorre avere veramente un grande pubblico interessato (qualcosa come 15000 followers attivi) a quello che fate.

Inoltre è molto facile che questo social cada nel dimenticatoio come molti altri social nati e morti senza che nessuno se ne accorgesse.Infatti gli utenti sono molto attivi quando si registrano a Tsu ma una volta realizzato che guadagnare non è così semplice e la mole di tempo impegnata non è così irrisoria, pian piano abbandonano la piattaforma fino a non utilizzarla più. Non lasciatevi ingannare dagli screenshoot dei payout che si trovano su internet o dagli Youtuber gasati di aver ricevuto il pagamento perchè se pur è vero che Tsu è un sito serio e  paghi come ho già detto, serve un grosso bacino di utenti per arrivare al payout in tempi umani ed è probabile che queste persone abbiano già una fanbase molto grossa a differenza della persona media come me che è seguita da 2 gatti e un cane.

Quindi prima di esplodere di gioa per il possibile guadagno calmatevi un secondo e fatevi la domanda: quanto vale il mio tempo? e traete le vostre conclusioni.Se vi ho rovinato la vostra speranza di soldi facili mi dispiace ma l’unica cosa che posso dirvi è benvenuti nella realtà.Io ho deciso che il mio tempo vale più di qualche centesimo e come avete notato non c’è nessun link al mio profilo Tsu perchè sarebbe inutile dal momento che mi sono iscritto solo per raccogliere dati ed evitare che qualcuno mi “rubasse” il nick, ma se voi utilizzate questo social, prima di tutto vi consiglio di leggere attentamente la frase rossa scritta alla fine di questo post, come seconda cosa vorrei sapere il motivo per il quale utilizzate Tsu.

PS: I commenti sono moderati prima di essere pubblicati quindi spammare il vostro link di iscrizione a Tsu è inutile 🙂 .

Published by Andrea

Sono uno studente di ingegneria nel tempo libero mi piace costruire strani marchingegni e fare esperimenti.

Join the Conversation

  1. Andrea

3 Comments

    1. Io non lo cancello solo perchè devo impedire che qualche furbo registri il mio nick xD…altrimenti lo avrei fatto anche io appena finito di scrivere questo post.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *