Come Trasmettere Un Video Al Posto Della Webcam Su Linux

Tempo fa uno dei miei followers di Twitter mi fece questa domanda: come posso fare una fake webcam? ovvero trasmettere un video invece di trasmettere le immagini dalla propria webcam ?.

E no non pensate male non era per qualche cosa stile donnine svestite :D, ma non avendo trovato nessuna guida decente su questo argomento per gli utenti Linux e in particolare Ubuntu, ho deciso di scriverne una io.

Esistono vari modi per simulare una webcam, su Windows ci sono molti programmi fatti apposta per questo scopo mentre su Linux è un po’ più complicato ma come sempre qualcuno ha creato un’ alternativa ai programmi Windows per aiutare i Linux user.

Questa alternativa si chiama WebcamStudio.Questo software è stato sviluppato per chi fa live streaming e permette di fare molte cose con la propria webcam come inserire immagini e banner mentre si trasmette, utilizzare vari dispositivi come webcam, condividere il proprio desktop e come potete immaginare la possibilità di utilizzare un video come propria webcam.

Quindi se volete fare una fake webcam o trasmettere video dalla vostra webcam utilizzando Linux questo è il software che fa per voi.

Per installare WebcamStudio bastano veramente pochi comandi, quindi aprite il terminale (Ctrl + Alt + T) e digitate i seguenti comandi:

Il pacchetto v4l2loopback è necessario per la funzione Dummy cam”. Una volta installati tutti i pacchetti necessari aprite Webcamstudio e prima cosa da fare selezionate l’opzione Dummy Video Device e Audio Output se volete trasmettere anche l’audio presente sul video.

Fake Webcam
Fake Webcam

Dopodiche caricate un file video che volete utilizzare cliccando sull’icona Load Media.

Utilizzare un video al posto della webcam
Utilizzare un video al posto della webcam

Una volta caricato il file potrete utilizzare questo video come webcam. Tutto quello che dovete fare è impostare WebcamStudio come video input e il gioco è fatto.

Usare video come webcam
Usare video come webcam

Webcam Studio offre varie opzioni infatti è possibile modificare sia le dimensioni del video sia limitare la sua altezza, vi consiglio vivamente di giocarci un po’ e vedere quali sono le impostazioni migliori. Personalmente ho trovato che la risoluzione ideale è 640 x 480 ma come già detto provate.

Per quanto riguarda la compatibilità, io ho provato questo software con qTox, Skype, Chatroulette e Omegle e il risultato potete vederlo qui sotto :). Per la cronaca non ho mai riso così tanto, e la gente che si trova su questi siti è qualcosa da studiare 😀 auauauau .Per siti che usano Falsh come Chatroulette dovete attivare l’opzione Skycam prima di attivare l’opzione Dummy video device.

In conclusione nonostante sia un ottimo programma Webcamstudio ha ancora qualche bug sopratutto durante le mie prove non sempre lo streaming su siti stile Chatroulette ha funzionato ma comunque mi ritengo soddisfatto. L’unica cosa che mi resta da dire è: mi raccomando non andate sui vari siti di videochat stile Chatroulette e spammare video che non sono vostri :D. Inoltre questo post serve a farvi capire che quando fate la video chat con qualcuno non sempre quello che vedete è vero.

Se questo post sulla Fake Webcam per Ubuntu vi è piaciuto non dimenticate di condividerlo!

 

Published by Andrea

Sono uno studente di ingegneria nel tempo libero mi piace costruire strani marchingegni e fare esperimenti.

Join the Conversation

  1. Andrea

2 Comments

  1. Ciao, io ho un problema. Facendo partire il programma dice:

    None of the kernel modules webcamstudio/v4l2loopback are loaded…
    The virtual webcam will not be available…

    Qualche idea?

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *