Skip to main content

Eurojackpot : Come Vincere Veramente

Premetto che non conoscevo questo gioco fin quando mi è stato richiesto  un video  a riguardo nei commenti di Youtube, quindi spero di non fare errori xD.

Da quello che ho capito questa è una lotteria europea giocata in 16 paesi e per giocare richiede la scelta di 5 numeri più altri 2 chiamati Euronumeri. A differenza del Superenalotto dove si devono scegliere 6 numeri da un solo gruppo di 90, qui la cosa è un po’ diversa, infatti la scelta è fatta su 2 insiemi distinti ovvero un gruppo di 50 elementi per i primi 5 mentre gli Euronumeri vengono estratti da un gruppo di 10 numeri distinti. Quando questa lotteria venne lanciata la scelta degli Euronumeri doveva essere fatta in un insieme di 8 numeri e non di 10, questo ha fatto si che le probabilità di vincita del 5+2 si siano dimezzate.

Prima di cominciare se vi state chiedendo come ricavo le formule per scrivere questi post, le ottengo partendo dalla probabilità di vincita scritta sul sito del concorso e poi cerco di estrapolare una formula che mi dia lo stesso risultato con il calcolo combinatorio. Come noterete se avete letto il mio vecchio post sul Superenalotto le formule utilizzate sono molto simili.

Probabilità 5+2

Cominciamo ovviamente con la formula del jackpot ovvero il 5+2. Trovare la probabilità di vincita di questa combinazione è molto semplice , infatti basta per prima cosa calcolare le combinazioni di 5 elementi possibili dall’insieme di partenza di 50 elementi utilizzando la stessa identica formula usata nel post del Superenalotto, cioè il coefficente binomiale per estrapolare la probabilità di vincita del 6.(Se vi state chiedendo cosa sono i numeri con i punti esclamativi vi consiglio di leggere un mio vecchio post sui numeri fattoriali)

Calcolo Probabilità EuroJackpot
Calcolo Probabilità EuroJackpot

Una volta ottenuto il primo risultato ovvero 2118760 di combinazioni possibili, ora dobbiamo trovare le combinazioni possibili nel mio secondo insieme ovvero quello degli Euronumeri, anche in questo caso la formula non cambia infatti cambiando semplicemente i valori otterrò che ci sono 45 combinazioni possibili.

Calcolo Probabilità EuroJackpot
Calcolo Probabilità EuroJackpot

Ora arrivati a questo punto ecco quello che cambia rispetto al Superenalotto.

Il Superenalotto è un gruppo di numeri estratto da un singolo insieme di 90 mentre l’Eurojackpot è una combinazione di 2 insiemi distinti uno di 50 numeri e uno da 10. Essendo “costretti” a giocare entrambi poiché non è possibile giocare solo 2 o solo 5 numeri. Quindi possiamo considerare questi 2 insiemi come 2 oggetti indipendenti uno dall’altro e per combinare la probabilità di 2 eventi indipendenti non basta fare altro che moltiplicarli tra loro. Ad esempio lanciando una moneta la mia probabilità che esca testa è 1/2 ma quale è la mia probabilità di lanciare la moneta e fare ancora testa? Sempre 1/2. La storia cambia se voglio fare testa 2 volte di fila in questo caso dovrei fare 1/2*1/2 e con l’Eurojackpot il discorso è uguale infatti:

Calcolo Probabilità EuroJackpot
Calcolo Probabilità EuroJackpot

Alla fine di tutto questo otterrò che il numero di combinazioni possibili è 95344200, il che si traduce che giocando una sola combinazione composta da 5+2 numeri avrei una possibilità su 95344200 (1:95344200) che in probabilità percentuale si tradurrebbe in  0.000001049%, ed ecco le vostre misere possibilità di vincita.

Probabilità 5+1

Passiamo ora alla combinazione che permette di vincere il secondo premio più ricco, la 5+1. In questo caso non calcolerò le possibili combinazioni dei primi 5 numeri perché come potete immaginare sono identiche alla precedente. Ciò che in questo caso devo fare è calcolare le possibili combinazioni quando gioco 2 numeri su 10 e solo uno di questi viene estratto.Per fare questo calcolo utilizzerò la stessa formula utilizzata per il calcolo delle combinazioni del 5 al Superenalotto cambiando semplicemente i valori.

Calcolo Probabilità EuroJackpot
Calcolo Probabilità EuroJackpot

Una volta ottenute le mie combinazioni possibili farò la stessa cosa che ho fatto prima per trovare la probabilità totale, ovvero moltiplicherò i 2 risultati e otterrò che giocando sempre la mia solita schedina con 7 numeri, la probabilità di imbroccare la combinazione 5+1 è di 1:5959013 (risultato arrotondato come sul sito Sisal) che in percentuale si traduce in 0.000016781%.

Probabilità 5+0

Passiamo ora alla combinazione 5+0, anche in questo caso utilizzerò la formula utilizzata per il 5+1 semplicemente cambiando i valori al suo interno.Non lasciatevi ingannare dallo 0 che rappresenta gli Euronumeri e non significa che le possibili combinazioni siano 0 infatti sviluppando la formula

Calcolo Probabilità EuroJackpot
Calcolo Probabilità EuroJackpot

otterrete che le possibilità di fare 0 è 1:1.60714285. Il risultato trovato non si può arrotondare perché altrimenti non otterreste il valore esatto.Alla fine di tutto questo otterrete che le probabilità di fare 5+0 sono 1:3405150 che in percentuale è 0.000029367%.

Arrivati a questo punto presumo abbiate capito il meccanismo per eseguire il calcolo.Se non volete spremervi troppo le meningi ecco le altre formule per calcolare tutte le altre combinazioni rimanenti.

Probabilità 4+2

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.000235987%

Probabilità 4+1

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.003775722%

Probabilità 4+0

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.006607638%

Probabilità 3+2

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.010383138%

Probabilità 3+1

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.166112957%

Probabilità 3+0

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.290697674%

Probabilità 2+2

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.148809524%

Probabilità 2+1

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 2.380952381%

Probabilità 1+2

Eurojackpot come si vince
Eurojackpot come si vince

Probabilità percentuale: 0.78125%

Conclusioni

Quindi Eurojackpot, come si vince? NON GIOCANDO!. Anche questa volta dopo aver visto la prova scientifica nero su bianco che le probabilità di vincita sono lontane anni luce da quelle umane, dovreste porvi ancora una volta questa domanda: vale veramente la pena mettere i vostri soldi in questi giochi?.

Fonti: Link 1


Andrea

Andrea

Sono uno studente di ingegneria nel tempo libero mi piace costruire strani marchingegni e fare esperimenti.

29 thoughts to “Eurojackpot : Come Vincere Veramente”

    1. Ciao,grazie dei complimenti :D.Purtroppo non mi interesso di calcio e non sto molto dietro alle scommesse XD comunque è probabile che esistano sistemi per fare un più o meno sul chi vincerà basati su statistiche ecc.Non penso però esista un modo esatto per sapere con certezza se la squadra A vincerà contro B perché le partite sono giocate dagli esseri umani e questi ,a mio parere,introducono molte variabili.

  1. Bel lavoro.

    Visto che sei pratico di statistica posso farti una domanda? Alla fine si tratta dell’esatto contrario del tema che tratti qui, quindi spero non sia fuori luogo.

    Poniamo il caso che io tiri un dado. La possibilità che esca il 6 è 1\6, quindi del 16,6%. STATISTICAMENTE dopo sei tiri dovrebbe uscire un 6 ma ho tirato il dado 24 volte e il 6 ancora non esce.

    Come si chiama questo evento? Cosa implica? Quali sono le conseguenze? E come lo affrontano gli esperti in statistica?

    1. L’errore che lei commette è che scrive STATISTICAMENTE. In realtà la probabilità dice che l’evento si verifica con probabilità 1/6 mentre la statistica dice che se lei tirasse il dado un numero estremamente elevato di volte (non 24, ma, diciamo 24 milioni di volte, in realtà sarebbe tendente a infinito) il numero di volte che esce il 6 diventerebbe molto vicino alla probabilità che esca il 6 (legge dei grandi numeri)

    1. se giochi 3 schedine invece che una possibilita’ su 95.344.200 avrai una possibilita’ su 95.344.198.( in pratica il numero enorme era calcolato sulla tua prima possibilita’ aggiungendo poi altre 2 tue schedine che diminuiscono ancora di due il numero enorme).
      In pratica quell’enorme numero equivale alle combinazioni possibili, e quindi equivale alla tua (1) possibilita’ contro quel’enorme numero di possibilita’ che tu azzecchi tutti i numeri. in questo caso l’esempio era sul’ eurojackpot, ovvero 5+2.
      Per gli altri calcoli 5+1,5+0 ecc. basta togliere dagli enormi numeri di combinazioni possibili il numero di combinazioni ( schedine che hai intenzione di giocare).
      Capirai quindi che per vincere l’eurojackpot sicuramente dovresti giocare 95 mila schedine e piu’, come da numero, a 2.4 euro l’una, spenderesti quindi piu di 230 milioni di euro.

      Un saluto.
      Wladimir ( begclo)

  2. Non mi torna qualcosa: la probabilità di fare 5 a mio avviso dovrebbe essere calcolata solo sulla base delle combinazioni del cesto da 50 (e non anche su quello da 10), perché quando non si fa alcun punteggio sul cesto da 10, per default si realizza 0. Aggiungo infine, che il risultato intrinseco oltre a non giocare è anche un altro: i giochi italiani sono fregature ancora più grosse! Inoltre, agli inizi, lo Eurojackpot presentava una regola (ora ahi noi rimossa giacché sempre più paesi partecipano): alla tredicesima settimana il Jackpot era assegnato alla vincita più alta quale che fosse ed è in questo modo che al mondo esisteva un gioco che in un determinato momento pagava più delle combinazioni possibili da 2 euro ciascuno (ricordo appunto, vincite di decine di milioni di euro con il solo 5+1 e mi pare anche con il solo 5). Buone cose.

  3. guardando il medagliere ho notato che in germania ci sono molte più vincite 5+1 / 5+0 che in altri paesi questo puo voler dire qualcosa?
    hanno trovato un metodo ?

    1. Anch’io ho notato questo fatto… le vincite italiane dei premi più grossi, diciamo dal 5 in su, non solo sono molto inferiori a quelle tedesche (Germania regina incontrastata, con 21 vincite 5+2, 374 vincite 5+1, 519 di 5+0), mentre “noi” ne abbiamo rispettivamente 1, 42, 63), ma addirittura a quelle della Finlandia (by the way le estrazioni avvengono ad Helsinki) ha: 12, 90, 127. Tutti i dati aggiornati al 19/08/2017 (ultima estrazione). Tutti gli altri paesi partecipanti (gli altri 14… sono 17 in totale), hanno più o meno risultati sovrapponibili a quelli italiani. Ora, anche ammesso che Germania e Finlandia abbiano iniziato per prime a scommettere su Eurojackpot, le probabilità di vincita rimangono sempre le stesse (rarissime), quindi mi chiedo anch’io quale potrebbe essere la spiegazione di queste enormi e, secondo me, curiose differenze. Grazie per l’attenzione.

  4. scusate ma è possibile sapere quante giocate si fanno nei singoli paesi perché valutando le vincite negli stessi è
    strano che un paese come la Finlandia che ha 5 milioni di persone vinca 15 volte eurojackpot e l’italia 60 milioni di persone 1 volta sola magari li giocano di più ma la sproporzione mi pare esagerata anche con altri paesi

    1. La Tua osservazione è ineccepibile. Nel proposito, credo che in altri paesi non ci sia il proliferare di giochi come qui in Italia che suddivide ulteriormente la platea di gioco. Platea di gioco storicamente a favore dei giochi nostrani, oltretutto estremamente svantaggiosi (ma questa è un’altra storia …).

  5. Ho parlato con un tedesco e stuzzicandolo ho detto che sono più’ intelligent. No mi ha risposto siamo più’ preparati. E’ chiaro che esiste qualcosa di matematico che noi non abbiamo. non si può’ vincere nella proporzione di 1 a 40, Ricordo una battuta di Von Neumann (n°2 dopo Einstein) quando gli chiesero matematicamente
    se era possibile vincere nei giochi numerici. certo disse e’ un gioco da ragazzi basta avere un buon computer, non ha detto quale formula poteva applicare. Esiste la formula sempre di un tedesco sul massimo ritardo di un numero al lotto tra 206 e 208 esatta questi sono i massimi ritardi, certo se non si fa i furbi a toglierei numeri dal bussolotto, ci vorrebbe un ottimo laureato di statistica che ne avesse voglia, paghiamo sta tassa di stato coraggio

  6. Mi ha fatto sorridere la “leggera” presa per i fondelli di Franki al tedesco… mi sto rendendo conto che c’è qualcosa che non quadra… con quello sbilanciamento poco credibile delle vincite… pensavo che le estrazioni a Helsinki e la partecipazione di paesi nordici (Germania in primis) fossero una specie di “garanzia” per la serietà del sistema, ma mi si stanno accumulando parecchie “pulci nell’orecchio”… a questo punto penso che, forse, la miglior strategia sia quella di abbandonare pure questi o, in alternativa, creare un gruppo con un contatto affidabile in Germania o Finlandia e far giocare, IN LOCO, le proprie giocate da questo corrispondente (inviate elettronicamente)… con tutte le garanzie reciproche da fissare… ho la netta sensazione che il computer, lassù, riconosca il “passaporto” delle giocate e… faccia delle priorità… sono disponibile al “gruppo”… è tutta una mia congettura, niente di ufficiale…

    1. Senza nulla levare alla potenziale verità del tedesco, da un punto di vista razionale non si può non osservare il numero delle vincite in relazione alla somma delle colonne giocate: si potrebbe semplicemente scoprire che i tedeschi vincono di più perché giocano maggiormente do noi italiani storicamente preso da altri giochi. Tornando all’esternazione del tedesco, non credo la si debba interpretare come maggiore conoscenza di come matematicamente fare il massimo punteggio. La matematica aiuta a classificare ma non certo a prevedere l’evento di stampo casuale perché altrimenti casuale non sarebbe. Non esiste una formula matematica esistono però una serie di metodi per un approccio razionale alla casualità perché seppur vero che ad ogni nuova estrazione i numeri hanno sempre la medesima probabilità (a meno di vizi fisici e/o disonestà) è pur vero che nel tempo la probabilità si calcola diversamente.

  7. Ma io non so se e proprio fortuna o la mia schedina da 10€ cioè panello a 5 ….mi porta fortuna. Lo comprato un mese fa …su 4 estrazioni cioè ogni venerdì solo una mi e scapata gli altri 3 ….tutte vincite di 3-0 ,2-1, e 3-2. quindi probabilità non credo ma…semplice fortuna. altrimenti non si spiega perche la mia schedina mi porta tanta fortuna. come si dice….LA PAZIENZA E LA VIRTU DEI FORTI. ….ma attenzione giocate con moderazione. Buona fortuna a tutti.

  8. salve a tutti …. ma a nessuno di voi è venuto in mente che esistono gruppi di persone numerose , che mettendosi insieme , giocando 1/2 € a testa , giocano una miriade di schedine alla settimana , e questo potrebbe portare ad una probabilità di vincita maggiore a quella italiana , dico forse …..

  9. E poi , un’altra cosa , ma chi vince il 5+2 , vince anche gli altri numeri usciti , cioè il 5+1 il 5 , il 4+2 , il 4 e via dicendo ?? , perciò prenderebbe una barca di soldi , ditemi voi , grazie .

    1. Non credo che prenderà tutte le quote…anche se ha fatto il 5+2. O almeno se non ce nessun’ vincitore. Se hai fatto 5+2 …Penso che ti accontenti e non stai a guardare al di sotto.

    2. Proprio cosi Andrea, giocando in gruppo ma sopratutto giocando sistemi non da 2E ma da 50E (esempio) dove giochi 6/7/8/9 ecc numeri insieme (certamente molto più caro) avrai molte più probabilità di vincita, e cioè per azzeccare il fatidico 5+2 non sarà più di 1/95milioni circa ma “molto meno” tipo 1/30milioni, giusto Andrea? anzi visto la tua bravura e pazienza, perche non ci calcoli le probabilità giocando 6 numeri / 7 ecc !? da qui sicuramente le vincite maggiori in altri paesi
      GRAZIE ANDREA

      1. Ciao a tutti, anche io ho notato la sproporzione nelle vincite dell’eurojackpot in Germania e Finlandia. Davvero singolare, da un punto di vista statistico. Mah?! In ogni modo vorrei chiedere a tutti voi chi ha mai riflettuto sulla ragione del perché escono numeri più frequenti e numeri più ritardatari. Non mi prendete per pazzo, ma io ritengo che il calcolo delle probabilità possa funzionare esattamente in una ipotetica geometria euclidea, nella realtà le palline sparate nella sfera pesano in modo infinitesimamente diverso, le sfere non sono perfette, tutte le variabili in gioco sono imperfette proprio perché costruite dall’uomo. Pertanto, non si realizza un equilibrio equipollente tra tutte le variabili in gioco e dunque ecco il motivo per cui alcuni numeri si ripetono più degli altri. In altri termini è difficile imitare il caso al 100% (come con gli algoritmi che generano numeri casuali). Lo so sembra un discorso sgangherato ma io ho provato a giocare 6 numeri + 2 euronumeri che si ripetono all’incirca ogni 12 – 13 estrazioni e ho fatto 3 alla dodicesima volta. Certo non mi è cambiata la vita, ma ampliando il discorso.
        Ciao

        1. Sono d’accordo sulle tue affermazioni. Comunque mi sono fatto un’idea – senz’altro fallace – che ci potrebbe essere una “mano invisibile” – come avrebbe detto Adam Smith – dietro tutti questi giochi computerizzati (eredi dello storico “gioco delle tre carte”). Non ho conoscenze in merito, ma penso che “chiedere al computer” di minimizzare i suoi “costi del gioco”, pescando le combinazioni “pesanti” non giocate, sia una operazione quasi banale, per cui ritengo che il calcolo delle probabilità c’entri poco in questo business. Quindi, la domanda che mi sorge spontanea è: dal momento dello stop alle giocate (ore 19:00 nostre) al momento dell’estrazione delle palline, dove sta e chi controlla il contenitore delle palline? Se “Adam Smith” dovesse agire, per quello che hai accennato tu, “siamo fritti”. Saluti.

  10. Ciao a tutti, sapete dirmi se in Germania esiste un tipo di giocata generata dalla ricevitoria stessa, data da un “sistemone” che raggruppa il maggior numero di colonne possibili di un sistema elaborato da dei dati statistici e condizionati agli eventi storici del gioco? ( somma, pari, consecutivi, paralleli, gemelli, decine, complementari, vertibili, cadenze, frequenti, ritardatari, ). Il sistema che intendo io avrebbe una concentrazione di numeri dati da queste condizioni che ridurrebbe tantissimo il numero di colonne da giocare e quindi aumenterebbero le probabilità di vincita. In più il sistema giocato a livello nazionale e controllato dal software che genera la giocata, dovrebbe man mano che si effettua la scommessa, eliminare le colonne appena giocate dal “sistemone” in modo che non si possano rigiocare e darne delle nuove fino ad esaurimento del pronostico generato. Praticamente sarebbe come il sistema che giochiamo in compagnia tra di noi in ricevitoria però a livello nazionale inserendo in gioco qualche milione di colonne. In questo, modo si partecipa a un gruppo di gioco fatto di migliaia o addirittura milioni di giocatori ma in caso di vincita il malloppo va alla persona che ha giocato quella schedina e non dovrà dividerlo con nessun’altro dei partecipanti. Il terminale che troviamo in ricevitoria di solito genera anche delle giocate a caso ma sono estratte da quel n° 95344200 di colonne del sistema integrale. Praticamente se fosse possibile si potrebbe andare in ricevitoria e chiedere di giocare un numero di colonne o un importo deciso dal giocatore stesso che potrebbe essere anche di 2 o più o meno mille colonne, chiedendo che la giocata sia effettuata dal ” sistemone nazionale condizionato “. Spero di essere stato chiaro nell’esporre la mia idea, ma non essendo ne laureato e neanche diplomato, ho i miei limiti e per questo vi chiedo scusa se magari non sono stato chiaro. Un saluto a tutti Franco.

  11. certo che siete proprio delle pippe in statistica 😀
    Alcune considerazioni:
    1. gambler’s fallacy: il giocatore si illude che i numeri usciti nelle precedenti estrazioni possano influenzare i successivi. Niente di più sbagliato. Il mondo è piena di gente che si è rovinata partendo da questo assunto. Il lancio di un dado è assolutamente indipendente dal precedente. 4 teste successive non incidono sul quinto lancio, etc etc;
    2. per capire se un gioco può esser considerato equo basta calcolare il valore atteso (EV = expected value). Supponiamo che il premio sia X, la probabilità di vincita sia Y e la tassa per partecipare al gioco Z. Il valore atteso sarà Z – X * Y. Prendiamo il caso concreto dell’eurojackpot. X = 90.000.000 Euro, Y = 0.000001049% e Z = 2 euro.
    Come potete agevolmente calcolare, il risultato è negativo! ciò vuol dire che partecipare al gioco è perdente in partenza.
    Partecipereste mai ad una gara di testa o croce in cui se vincete, il premio è 90 cent ma se perdete lasciate sul tavolo 1 euro. Ecco questi giochi hanno un EV di gran lunga inferiore a questo semplicistico esempio;
    Quando potrebbe esser considerato equo? Ovvio, quando Z sia almeno pari al prodotto X * Y
    3. Questi giochi d’azzardo si fondano sul valore atteso che deve essere sempre negativo. Insomma il banco vince sempre. Non per nulla viene definita la “tassa occulta” o “tassa sulla povertà”.

    Concludendo, non giocare è il miglior modo di vincere come sancito da Andrea. Però se proprio volete tentare la fortuna, limitatevi a giocare 1 o 2 euro che di sicuro non vi mandano in rovina. I sistemi non servono granché, perché se è vero che aumentano la probabilità di vincita, abbattono drasticamente il premio.

    Nel farmi coinvolgere dall’entusiasmo della scommessa vi segnalo un’opportunità, per quanto possa esser ritenuta tale viste le summenzionate considerazioni:
    Ad oggi l’eurojackpot ha un premio di 90milioni e quindi stanno ridistribuendo sulle combinazioni più basse. Il 5+1 ha una probabilità di vincita di circa 1/6.000.000 ed un premio atteso superiore a 7milioni. Ebbene, i gratta&vinci da 5 euro hanno una probabilità quasi pari per un premio da 500.000 euro.
    Va da se che tra acquistare un G&V da 5 euro è di gran lunga più premiante scommettere 2 euro sull’EJ.
    Ovviamente il valore atteso resta negativo ma se proprio vi prudono le mani…
    Stessa cosa per la cinquina al lotto che ha una probabilità di circa 1 su 44.000.000 con un premio di 6.000.000.
    Quindi allo stato attuale, tetto dei 90mln per il 5+2, conviene evitare di giocare al lotto, Superenalotto, G&V etc etc

    e non mi venite a dire che 7 milioni non vi cambierebbero la vita 🙂

    Prima di giocare, ricordatevi sempre che è molto più probabile essere investiti da un auto in corsa che vincere a queste lotterie. Eppure nessuno rimane chiuso dentro casa per evitare l’infausto evento.

    Saluti
    TT

    1. Ciao TWICETRADER
      tutti i giochi sono generati in modo che per effettuare la vincita bisognerebbe spendere molto di più di quello che si andrebbe a vincere. Dal tuo esempio di 44.000.000 di spesa contro i 6.000.000 di vincita. Se così non fosse allora chi possiede già i sei milioni potrebbe benissimo giocarseli per vincerne 44 milioni o meno ma comunque più di sei?
      Rimango dell’idea che bisogna giocare il sistemone nazionale.
      Saluti
      Franco punto p.

  12. A tutti coloro che questo venerdi giocherano un consiglio…scegliete euronumeri 1-10. Ed in ciascuna combinazione il numero 50. Me la sento che sta volta vincero piu di 3+2 il massimo che io ho vinto fin’ora. Per me e semplice fortuna…..come mi e gia sucesso nel passato che per quasi un mese ho vinto ogni venerdi. E tutti i numeri gli ho scelti casuale. Certo che il banco vince ma…..e semplice fortuna. GIOCO DAL 2012 A QUESTA LOTTERIA e mi sembra la migliore al mondo. Semmai superenalotto mi sembra una truffa.

  13. Caro e bravo Andrea, vorrei sapere per completare il quadro che probabilità c’è che giocando 5 numeri su 50 non ne becco uno ? 90% ? come la esprimo 1 probabilità su ..? quale la formula utilizzata, sempre coni numeri fattoriali? grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *