Skip to main content

Motorola Moto G LTE Un Mese Dopo

Una recensione un po’ retrò dal momento che ormai si può considerare un vecchio telefono da quando è uscita una nuova versione ma vista l’esperienza positiva mi sembrava degno di un post.

Circa un mese fa ho acquistato un Motorola Moto G LTE in sostituzione al mio ormai defunto LG P990 e dopo un mese mi sento soddisfattissimo dell’acquisto.Scrivo questa recensione solo ora perché dopo un mese di prova considero il telefono testato abbondantemente.

La Confezione

La confezione del Motorola Moto G LTE è molto minimal al suo interno oltre al telefono vengono forniti solo il manuale d’istruzione e il cavo USB ma non viene fornito il caricatore a muro ,per tenere bassi i costi del telefono, che vi consiglio di comprare a parte per velocizzare la carica del telefono oppure potete utilizzare il carica batterie del vostro vecchio telefono.

Confezione Motorola Moto G LTE
Confezione Motorola Moto G LTE

Da una parte diciamo che il fatto di non avere il carica batterie da muro può essere comodo per chi ne ha già (io ne ho 4-5 ) ma può essere veramente scomodo per chi non ne possiede ed è costretto ad utilizzare la porta USB del PC.

Sistema Operativo e Hardware

Il sistema operativo è Android 4.4.4 Kitkat e una delle cose che mi ha spinto ad acquistare questo telefono è stato il fatto che la Motorola non ha modificato quasi in nessun modo il sistema operativo che si può considerare un Android stock di Google.

Motorola Moto G LTE
Motorola Moto G LTE

Il sistema operativo è molto stabile; dopo un mese di utilizzo medio-intenso non ho mai avuto problemi di nessun tipo al contrario del mio vecchio telefono.Al momento del mio acquisto giravano diversi rumor riguardo a un futuro aggiornamento di Moto G e Moto X alla versione 4.5 di Android ma dopo l’acquisizione di Motorola da parte di Lenovo cominciano a venirmi dei dubbi.Come hardware il telefono monta una CPU quadcore Snapdragon 400  a 1.2GHz e una GPU Adreno 305 e 1GB di RAM nonostante non siano caratteristiche da telefono top gamma gli permettono di eseguire tutto con estrema fluidità.Per la cronaca se state cercando un telefono con funzionalità OTG (USB On The Go) questo telefono è quello che fa per voi infatti questa funzionalità è attiva.

Batteria

Che senso ha avere uno smartphone se poi non potete nemmeno utilizzarlo per un giorno completo ?.Il Motorola Moto G LTE ha una batteria da 2070 mAh nulla di spettacolare la considererei una batteria senza infamia e senza gloria ma permette a questo telefono di superare una giornata di uso medio-intenso senza problemi.Personalmente riesco ad arrivare senza problemi a fine giornata tenendo sempre accessi Wi-Fi e connessione dati e navigando molto. Ovviamente la durata della batteria è da considerarsi dipendente dall’utente ma penso che una persona media non abbia problemi ad arrivare a fine giornata con questo telefono.L’unico aspetto negativo della batteria è il fatto che non sia removibile e quindi non potete sostituirla al volo con una batteria di riserva se siete in viaggio o che cosa che si può risolvere con un battery pack esterno.

Memoria

La prima versione del Motorola Moto G non permetteva l’espansione di memoria tramite micro SD ed era disponibile solo in tagli da 8 o 16 GB  e questo mi frenava molto ma con l’uscita della nuova versione LTE questo problema è stato risolto inserendo lo slot per le micro SD.Ora potete acquistare senza problemi la versione meno costosa da 8GB ed espandere la memoria con una micro SD da pochi euro (vi consiglio una classe 10).

Schermo

Se dovessi dare un voto allo schermo gli darei senza problemi 10 con una risoluzione di 1280 x 720 (720p) una densità di 329 ppi su uno schermo da 4.5 pollici direi che è perfetto.Lo schermo IPS del è di ottima qualità e permette di leggere senza problemi anche testi molto piccoli.Direi che questo è uno dei punti di forza del telefono considerando anche il prezzo.

Connettività

Anche qui direi ottimo. In un mese mai problemi di ricezione del segnale telefonico nemmeno quando giro per i boschi in MTB.Per quanto riguarda il Wi-Fi solitamente lo utilizzo in casa e in Università e non ho mai riscontrato problemi di nessun tipo anche se questo dipende molto dal router , muri ecc. personalmente posso dire che anche stando in cortile prendo senza problemi il Wi-Fi del router che si trova in camera mia.Per quanto riguarda la rete 3G direi che quei pochi euro in più per la versione LTE valgono la pena  se lo usate spesso con la rete dati.Di seguito uno screen di un test di velocità della rete con questo telefono:

Anche in questo caso mai problemi di ricezione anche in zone poco coperte sono sempre riuscito a navigare egregiamente.

Fotocamera

L’unico punto che non mi ha soddisfatto pienamente è sicuramente la fotocamera che considererei mediocre.La risoluzione de sensore è 5 Mpx nulla di che e per me è stato un downgrade rispetto al mio vecchio P990 che aveva in dote un sensore da 8 Mpx.

Fotocamera Motorola Moto G LTE
Fotocamera Motorola Moto G LTE

La foto qui sopra l’ho scattata con il mio Motorola Moto G LTE e come potete vedere i dettagli della foto sono “spixelati”.Per quanto riguarda foto come paesaggi e selfie e foto da condividere sui social direi che è OK ma nulla di più, inoltre considerate sempre il fatto che è un telefono e non una reflex!. Personalmente io utilizzo molto la fotocamera del telefono per questo sito infatti salvo rare eccezioni tutte le foto che vedete su questo sito sono state scattate con il mio cellulare e direi che a questo scopo va più che bene.Per quanto riguarda i video anche qui direi nulla di che la risoluzione massima è 720p e direi anche qui sufficiente per fare qualche video veloce con amici.Ho caricato un piccolo video di prova fatto dentro casa.

All’esterno con più luce la qualità migliora un po’ ma nulla di impressionante.In conclusione considerando il prezzo direi che la fotocamera è OK per un utilizzo medio e comunque come ho già ripetuto infinite volte in diversi post se volete fare foto seriamente compratevi una reflex.

Design e Dimensioni

Solitamente nelle recensioni questo è uno delle prime cose che vengono elencate, io ho deciso di metterle per ultime perché considero che quando si compra un dispositivo come uno smartphone siano le sue funzionalità e caratteristiche a fare la differenza e non quanto sia bello esteticamente perché il telefono non è un soprammobile ma un dispositivo che vi portate dietro tutti i giorni.Il Motorola Moto G LTE ha un peso di 143 grammi e come già detto uno schermo di 4.5 pollici che lo rende perfetto da utilizzare con una mano sola e da tenere in tasca cosa che a quanto pare ultimamente conti poco visto i “vassoi” impossibili da tenere in tasca che stanno uscendo recentemente.

Motorola Moto G LTE
Motorola Moto G LTE
Motorola Moto G LTE
Motorola Moto G LTE

Per quanto possa considerarsi bello il design di un telefono personalmente a me il Motorola Moto G LTE piace ma i gusti son gusti e non mi voglio dilungare su un aspetto marginale di un telefono.

Conclusioni

Come avete notato in questa recensione non ci sono benchmark o infiniti papiri tecnici anche perchè esistono già un’ infinità di recensioni che coprono questi aspetti del telefono ma volevo dare un parere obbiettivo sulle caratteristiche principali da persona che ha utilizzato ed utilizza tuttora questo smartphone. Di recente è uscita una nuova versione di questo telefono il Motorola Moto G 2014 che ha mantenuto invariate le caratteristiche del telefono originale aumentando le dimensioni dello schermo, passando da 4.5 a 5 pollici, ma mantenendo invariata la risoluzione e quindi diminuendo la densità di pixel da 329 ppi a 295 ppi e migliorando la risoluzione della videocamera passando da 5 Mpx a 8Mpx.Considerando che la versione LTE si può trovare senza problemi a 150€ e il lieve upgrade che ha ricevuto la nuova versione, considero che il Motorola Moto G LTE sia un ottimo acquisto per chi vuole un telefono funzionale a pochi euro e da non sottovalutare che con l’uscita della nuova versione il prezzo è destinato ancora a scendere.



Andrea

Andrea

Sono uno studente di ingegneria nel tempo libero mi piace costruire strani marchingegni e fare esperimenti.

11 thoughts to “Motorola Moto G LTE Un Mese Dopo”

  1. Ottima la recensione, ma le foto purtroppo non si vedono….
    IO comunque, da utente della versione precedente, confermo in piebastanza puntuale.no quello che ai detto. Anche l’aggiornamento al 4.4 (l’ho acquistato con il 4.3) è stato ab

      1. L’lutimo pezzo me lo ha sballato il sistema, dicevo che sono daccordo con te e che l’aggiornamento è stato abbastanza tempestivo.

        Per quato riguarda le foto, penso che sia un problema di compatibilità con Firefox (versione 32.0.2), adesso le vedo (tranne una) ma non mi fa vedere i commentI! 🙁
        Invece da Explorer riesco a vedere tutto correttamente ed a risponderti…

        1. Oddio IE xD.Comunque mi sembra strano anche perchè non riesco a ricreare il tuo problema :(.
          Per quanto riguarda il telefono si sono stati vevoci ad aggiornarlo alla 4.4 e spero che il supporto continui almeno per un po’.

  2. Da recensioni sparse sul web, ho letto che questa versione lte non legge microSd classe 10, credo dalla classe 6 a scendere. Le consiglio di informarsi o di provare, così i suoi lettori non potranno lamentarsi, del consiglio dato nel suo articolo =). Buonagiornata

  3. Ciao Andrea, molto bella e precisa la recensione.
    Anche io, come e anche grazie a te ho deciso di acquistare il moto g lte.
    Tutto molto bello e funzionale, c’è solo una cosa che vorrei chiederti: hai notato per caso nella rgistrazione di audiomessaggi di what’s app o comunque quando sei tu a registrare qualcosa, che il volume è molto più basso degli altri smartphone?
    Me ne sono accorto scambiandomi qualche messaggio vocale di what’s app per notarlo purtroppo. Di contro però, mi dicono che in chiamata si sente molto bene e quindi il microfono in se sembra buono.
    Hai qualche consiglio? grazie in anticipo,
    Alessandro.

  4. A me è stato regalato il primo Moto G e sono d’accordo con te per le cose che ha in comune con il modello LTE. Peccato che non posso espandere la memoria, ma per l’uso che ne faccio io del cellulare per ora sorvolo su questa cosa senza problemi. Mi scoccia di più la batteria non removibile e che dura in media un giorno abbondante (lo metto a ricaricare ma volendo mi durerebbe altre ore), ma quest’ultima cosa è il destino della maggioranza degli smartphone.
    Ci sono rimasta malissimo quando ho visto che per ricaricarlo c’era solo il filo, io che non avevo per ora un caricabatterie con la porta usb! Per fortuna il mio fidanzato mi ha prestato quello che lui aveva per l’ipod, caricabatterie che la scorsa settimana ho “rotto” perché mi ha detto che alcuni della apple se li tieni attaccati al muro senza dispositivo smettono di funzionare bene e io qualche mattina nella fretta ho staccato solo il cellulare.
    La fotocamera e la possibilità di connettermi con la wifi mi hanno cambiato la vita (prima avevo due vecchi cellulari senza possibilità di navigare liberamente) e fino a quando non ricompro la macchina fotografica (ho una digitale comprata nel 2005) quella del cellulare ha la risoluzione più alta.
    Sono in attesa di migrare a Lollipop, appena ho conferme ufficiali e un po’ di tempo…

    1. Si non avere l’SD è molto scomodo infatti a mio parere LTE guadagna molti punti.Per quanto riguarda il carica batterie io ho comprato quello di Amazon
      AmazonBasics – Caricabatterie da parete con uscita USB da 2,1 Amp

      AmazonBasics – Cavo USB 2.0 A maschio – Micro B (0.9 m)

      con il suo cavo specifico e la carica è molto più veloce.La batteria removibile invece molti smartphone la utilizzano ultimamente ma non è difficile rimuoverla :).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *