Skip to main content

Come Aumentare il Segnale 3G

Anche se sembra ridicolo, in Italia tutto è possibile e può capitare che nel 2014  ci siano ancora luoghi non raggiunti dalla linea adsl terrestre e per esperienza personale non parlo di case sperdute su una roccia in mezzo al mare ma di interi paesi che si trovano costretti ad utilizzare vie alternative per connettersi alla rete

Solitamente l’alternativa alla rete adsl terrestre sono le famose chiavette 3G offerte con l’abbonamento dai vari operatori ma queste, a causa della loro scarsa potenza, rendono molto frustrante la navigazione in rete. La domanda che molti si pongono è : esistono modi per aumentare la qualità del segnale e aumentare il segnale 3G ?

La risposta è si 🙂 anche se la maggior parte di quello che ho scritto è da fare PRIMA di stipulare un contratto con l’operatore.

Per cominciare anche se sembra ovvia come cosa è informarsi sulla copertura della propria zona ovvero scegliere l’operatore con la migliore copertura possibile. Per fare la cosa migliore è chiedere ai vicini o ad amici che abitano nella vostra zona che già utilizzano la rete 3G come connessione ad internet oppure cercare su internet le varie esperienze con i vari operatori. Evitate di chiamare i vari gestori  perché nessuno è cosi stupido da dirvi che la vostra zona è poco coperta e di cercare un altro operatore perché nessuno vuole perdere potenziali clienti sopratutto in questo periodo. Un’ altra buona cosa da fare è farsi un giro nella vostra zona e cercare dei ripetitori di segnale telefonico come quello in foto.

Ripetitore Telefonico
Ripetitore Telefonico

Nonostante non abbia la certezza assoluta le antenne rettangolari verticali evidenziate dovrebbero essere quelle che trasmettono il segnale della rete cellulare 3G.

Se possedete uno smartphone con tariffa dati potete provare la qualità del segnale dati 3G e 4G con l’operatore con cui avete la sim utilizzando l’applicazione chiamata OpenSignal che permette di eseguire alcuni semplici test e vedere la copertura del proprio operatore.

Opensignal Test
Opensignal Test

Ovviamente le prove con Opensignal non sono precise al 100% (infatti ci sono molte variabili da prendere in considerazione) ma possono darvi un’ idea di come sia il segnale nella vostra zona. Una variabile importante da tenere in considerazione con questo tipo di prova, sono le specifiche di rete del vostro telefono (ad esempio se la velocità massima del vostro telefono è 7,2 Mbps è molto probabile che con una chiavetta/modem più veloce ad esempio 42,2 Mbps le prestazioni migliorino anche di molto).

Internet key / Modem

Una volta deciso quale operatore utilizzare occorre scegliere quale tipo di dispositivo vogliamo utilizzare;  solitamente tutti gli operatori, quando si sceglie l’offerta, vi rifilano una chiavetta da pochi soldi che è perfetta se vivete sotto un ‘ antenna e avete i muri di cartapesta ma se usata in zone non molto coperte dal segnale oppure si vive in una casa con i muri molto spessi da un sacco di problemi come disconnessioni continue o una lentezza assurda. La cosa migliore da fare è quindi comprare un modem o chiavetta  al quale sia possibile collegare un antenna esterna.

Connettore antenna esterna
Connettore antenna esterna
Connettore antenna esterna
Connettore antenna esterna

In commercio ci sono tantissimi modem e chiavette ma sono poche quelle che offrono la possibilità di collegare antenne esterne. Prima di comprare una chiavetta io vi consiglio di spendere qualche soldo in più e comprare un modem che oltre ad avere la connessione esterna per l’antenna permetta di collegare più dispositivi contemporaneamente attraverso il WI-Fi, in modo da non dover spostare sempre il gingillo ma posizionarlo nel punto migliore per la ricezione del segnale. Personalmente ho avuto buone esperienze con i modem Huawei E5756 e Huawei E5776.

Questi sono solo alcuni  modem che possiedono il connettore per antenna esterna e sono facilmente reperibili anche nei negozi della propria città, anche se come sempre il mio consiglio è comprare online per averle ad un prezzo migliore.
Anche se molto raro, se con il vostro abbonamento è possibile ricevere uno di questi modem compreso nel prezzo non fatevelo scappare ma tenete presente che solitamente gli abbonamenti che offrono modem molto preformanti hanno un costo maggiore. Inoltre è bene sapere da quale tipo di segnale si è coperti 3G o 4G perché è inutile buttare i soldi per modem 4G che solitamente sono molto più costosi quando non si è coperti da questa tecnologia. Se siete coperti solo dalla rete 3G il mio consiglio è quello di comprare un modem come Huawei E5756 che possieda una velocità massima di 42,2 Mbps.

L’antenna

Esistono diversi tipi di antenna in commercio che possiamo dividere in 2 categorie: antenne direzionali e antenne omnidirezionali. Le antenne monodirezionali sono meno potenti delle antenne direzionali ma sono molto più piccole e permettono un guadagno anche se non sono puntate verso il ripetitore, mentre le antenne direzionali chiamate anche yagi sono molto più ingombranti e devono essere “puntate” verso il ripetitore del segnale. Quindi come scegliere quale dei 2 tipi prendere?

Prima di tutto c’è da considerare l’intensità del segnale e quale tipo di segnale vi arrivi in casa. Se il vostro segnale è abbastanza forte potete utilizzare un’ antenna omnidirezionale per guadagnare un po’ di velocità e stabilità mentre se avete la possibilità di collegare l’antenna all’esterno, un’ antenna yagi potrebbe essere la migliore scelta.

3G Yagi Antenna
3G Yagi Antenna
Antenna 3G omnidirezionale
Antenna 3G omnidirezionale

Quando si compra un’ antenna solitamente il loro guadagno viene espresso in dBi, ad esempio

Guadagno antenna 3G
Guadagno antenna 3G


Questa antenna per esempio ha un guadagno teorico di 12 dBi ciò non significa che avremo un guadagno del 12% infatti il guadagno in decibel è una scala logaritmica. Per rendere semplice il discorso e non entrare in dettagli troppo tecnici o formule basti pensare che anche se non molto corretto tecnicamente un’ antenna con guadagno di 3dBi teoricamente migliora del doppio la potenza del segnale. Un’ altra cosa da tenere in considerazione sono le bande di frequenza in cui l’antenna funziona infatti le antenne che funzionano per il segnale 4G sono diverse da quelle 3G quindi prima di comprare un antenna verificate che sia adatta a ricevere il segnale (ad esempio in Italia per la banda UMTS vengono utilizzate frequenze tra i 1920 Mhz e i 1980 Mhz). Ovviamente esistono antenne in grado di ricevere più tipi di segnale ma costano qualcosa in più. Ultima cosa ma non per questo meno importante è dove posizionare l’antenna. Ovviamente se il vostro scopo è utilizzare il modem / chiavetta solo a casa la cosa migliore è posizionare l’antenna all’ esterno e in questo caso ovviamente comprare un’ antenna direzionale che una volta puntata verso il ripetitore permetterà un guadagno maggiore rispetto a un’ antenna omnidirezionale; da ricordare che la presenza di ostacoli come alberi e palazzi attenua il segnale anche in modo molto accentuato. Se non avete la possibilità di installare un antenna all’ esterno sarete obbligati ad optare per un antenna omnidirezionale in quanto utilizzare un’ antenna Yagi dentro casa oltre che scomodo è inutile.

Questi diciamo che sono pochi consigli ma potrebbero rivelarsi utili se l’unico modo che avete per connettervi ad internet è quello di utilizzare la rete cellulare. Se questo breve articolo vi è stato utile non dimenticatevi di condividerlo.

 



Andrea

Andrea

Sono uno studente di ingegneria nel tempo libero mi piace costruire strani marchingegni e fare esperimenti.

45 thoughts to “Come Aumentare il Segnale 3G”

  1. ottimo il blog ed anche quest’articolo, il primo che leggo per intero, a saperlo prima… quanto mi sn disperato con quella chiavetta della 3… cmq ora condivido la connessione dal cell al pc, è possibile anche in questo caso ampliare la potenza in ricezione del cellulare? Grazie, ho ricambiato 🙂

    PS: ti ho scoperto che ho trovato la notifica su twitter che mi hai aggiunto oggi, grazie, ho ricambiato

  2. Un suggerimento per la chiavetta internet, anche se non si usano quasi più, è invece di un antenna esterna di usare una prolunga USB. Molto economico ed efficace sposti direttamente la chiavetta…

    1. Ciao,per il cellulare ci sono poche soluzioni…la migliore che ti posso dare (per quanto semplice possa essere)è stare vicino alla finestra.In commercio esistono anche dei “signal booster” per telefono ma hanno prezzi astronomici e non so dirti se funzionano.

  3. Ho seguito vostri consigli ed ho acquistato il dispositivo Huawey E5776 oltre alla relativa antenna. Ho scoperto però che il dispositivo non accetta le nuove SIM “dual cut”, ovvero quelle che pur mantenendo il formato esterno normale, alloggiano all’interno una micro SIM. La parte in rame dei contatti infatti ha una superficie più piccola. TIM, Vodafone e Wind offrono solo quest’ultimo formato, ed io non so che fare….

    1. Ciao,da quello che leggo su Amazon ci sono pareri contrastanti

      Scusate, ma se inserisco una microSim della TIM con adattatore non funziona? Accetta solo Sim standard? Ma non è la stessa cosa? 1 giorno fa
      Certo, è la stessa cosa! In non ho avuto problemi… accertati che sia inserita fino in fondo fino a quando fa “clic”.

      ma il manuale del dispositivo è molto chiaro

      Use a standard SIM card compatible with the Mobile WiFi. A Micro SIM with
      adapter is unsuitable for this device.

      Tu come dici non utilizzi adattatori ma alcune sim ,anche se sono fatte per passare da micro a standard, hanno il contatto più piccolo…
      L’unico consiglio che ti posso dare è chiamare l’operatore con cui hai attivato la sim e chiedere il cambio del formato.

    2. Stessa cosa capitata anche a me. Per fortuna il rivenditore se l’è preso indietro e mi ha restituito i soldi.
      Così mi sono comprato il Netgear Aircard 785S su Amazon. Funziona con le SIM di qualunque operatore, ed ha due attacchi per l’antenna. Se vai su Amazon trovi anche le recensioni dei clienti.
      Io sono soddisfatto. Lo uso in una zona dell’appennino ligure un pò in alto, lontano dal paese. Visto che potevo usare qualsiasi operatore ho fatto prima un pò di prove: poi sono approdato a Vodafone. Imbattibile. Tutti gli altri penosi, con segnali che in certi giorni sono meno che 2G.

        1. Allora non ricordavo male che i prezzi erano oltre i 500€ :D.Comunque è un buon investimento solo se hai gravi problemi di linea costantemente.Per guadagnare qualche tacca con il modem 3G/4G penso che la cosa migliore sia provare prima con un’antenna

          1. che tipo di antenna? come si fa a ripetere il segnale?ho studiato abbastanza bene la questione prima di fare questo acquisto, e soprattutto per evitare interferenze un ripetitore è la cosa migliore..ovviamente se ci sono soluzioni più efficaci fammi sapere 🙂

          2. No no per il cellulare non hai speranze devi usare cose come lo stelladoradus XD…Per i modem 3G invece (se hanno la possibilità) è meglio prima spendere 5 euro per un antenna e vedere se ci sono miglioramenti prima di fare un investimento importante in un ripetitore…

          3. hai provato a rimuovere la cover posteriore dal telefono ? al 99% c’è la presa per l’antenna

        2. Attenzione i ripetitori di segnale non sono autorizzati dal ministero, a meno che non siano installati dai tecnici dei gestori di telefonia (vodafone, Wind, Tim, ecct), si va incontro a multe salate oltre 500 euro fino a 5000 euro, e il sequestro dell’apparecchiatura. Farlo installare da tecnico non dipendente o autorizzato dal gestore telefonico comporta multa anche al tecnico, come per l’utilizzatore. I ripetitori vanno ad interferire con le celle telefoniche e portano disturbi agli altri gestori che chiamano i tecnici del Ministero lamentando l’interferenza. Questi individuano la provenienza del segnale interferente (tipo capitan Ventosa), ma vi fanno verbale e sequestro con multa da dolori.
          Come tecnico del Ministero sconsiglio questa soluzione perchè presto o tardi si manifesta l’interferenza. Le ditte produttrici per non incorrere in multe a loro volta, appongono un adesivo sul prodotto, con cui avvertono di servirsi di tecnici autorizzati. inoltre il gestore interferito potrebbe chiedervi i danni per la rete che avete disturbato e non conviene misurarsi in tribunale con loro per le cifre da pagare e spendere poi.

  4. Signor andrea, secondo lei è possibile tramite un’antenna direzionale riuscire ad agganciare il segnale 4g da 1-2km di distanza puntandola all’incirca verso la zona coperta da tale segnale?
    Nella fattispecie a casa mia non arriva il 4g, ma so che ha 1,5km circa in linea d’aria c’è il segnale, dovrei avere anche linea visiva senza ostacoli.

    Grazie

    1. Ciao, purtroppo per valutare bene la situazione ci sarebbe da vedere e provare di persona ma se il segnale non arriva dubito fortemente che tu possa fare qualcosa :(.Per quanto riguarda l’antenna le yagi vanno puntate verso il ripetitore e non verso la zona.

      1. Grazie per la risposta, come immaginavo purtroppo se non c’è almeno un minimo di copertura non si può fare molto…
        Dovrò aspettare che il gestore aggiorni le bts dunque, speriamo in una risoluzione rapida.

        Grazie.

  5. Ciao, volevo farti i complimenti per la guida, completa e puntuale.
    L’app poi mi risparmia di comprare le schede per fare dei test nella casa dove devo portare la connessione.
    Per ora la più conveniente sembra essere la wind open internet 12 Gb a 19€ al mese (da dividere in due persone) altrimenti vado di vodafone giga extra (10 G a 20€) a seconda della ricezione LTE.

    Il problema è il costo del router+modem. Quello che hai indicato (100€) costa effettivamente troppo e sto cercando soluzioni alternative anche nell’usato. Mi chiedo se i prodotti fabbricati all’estero abbiano problemi di compatibilità con le frequenze italiane, ad esempio questo : http://www.ebay.it/itm/HUAWEI-E5776S-32-4G-LTE-WIFI-HOTSPOT-MODEM-ROUTER-speed-150Mbps-/281789380674?
    dovrebbe supportare tutte le freq. LTE europee (800,900,1800,2600 MHz) anche se non ha l’adattatore per l’antenna. Corretto ?

    1. Ciao,grazie per i complimenti :D.Per quanto riguarda l’usato occhio dove compri perchè quello che risparmi lo paghi in dogana e tasse (se l’oggetto non arriva dalla UE). Il modem che hai trovato su Ebay TEORICAMENTE non dovrebbe avere problemi e ,anche se non ho controllato, quel modem ha la porta per l’antenna (si vede nell’ultima foto di Ebay)

    2. Comprati in Netgear Aircard 785S. Su Amazon trovi tutti i dettagli tecnici e decine di recensioni utili. Io ce l’ho e sono soddisfatto. L’ho pagato 113 euro

  6. volevo farti una domanda io ho un router 4g della d-link modello dwr-921, funziona egregiamente in 3G mentre in 4G all’interno della mia casa non arriva segnale, ho scheda tim. ho visto che c’è la possibilità di mettere un’antenna esterna casa (sul terrazzo) 4G, il router ha 2 antenne 3g/4g a paletta esterne RP-SMA e antenna interna MIMO per il wifi quindi se voglio mettere una antenna sul terrazzo devo sostituire le due antenne a paletta oppure solo una?

    1. Ciao, non ho mai avuto a che fare con questo router 4G ma ho dato un occhiata al manuale e alle antenne e da quello che ho visto tutte le antenne adatte al DWR-921 hanno il doppio connettore SMA quindi si devi sostituirle tutte e 2.Se hai domande relative alle antenne prima di acquistarle ti consiglio di fare domande direttamente al produttore per avere risposte certe :).

  7. Buonasera, per migliorare la ricezione 3G del mio vecchio Zte 4G su rete 3 l’ho sostituito con un nuovo router Aircard 4G ovvero un dispositivo con 2 ingressi per il collegamento di antenne esterne.oltre a questo ho preso una antenna quadrata piatta dalla quale escono due fili con l’attacco per collegarsi al router e gliel’ ho attaccata. facendo degli speedtest noto che il segnale al posto di aumentare diminuisce se collego l’antenna. Inoltre sul display del router compare il segnale “4G” mentre solitamente ho sempre navigato con il 3G poichè la mia zona non è coperta. Ho pensato e provato a fare molte cose anche a livello di configurazione ma ottengo risultati peggiori rispetto al vecchio router senza antenne esterne. quale potrebbe essere il problema? devo cercare un 4g BOOSTER alimentato da mettere tra il router e l antenna esterna? Grazie

  8. Ma la primissima cosa dovrebbe essere poisizionare la ” saponette ” ( modem router wifi 3/4g ) o la chiavetta nel modo migliore per ottimizzare la ricezione della sua antenna con la rete dell’ operatore. La saponetta deve essere appoggiata o messa in verticale? Se in verticale per il largo o per il lungo? E le chiavette? A queste domande non riesco a trovare risposta! La mia soluzione comunque è posizionare il modem (o chiavetta) 3/4g nel cassonetto della finestra ( li la ricezione migliore perchè il muro è meno spesso, e con un cavo usb ( attraverso un piccolo foro laterale sul cassonetto) porto il segnale a un router wifi. Oppure si può mettere nel sottotetto ( se il tetto è in legno ) ! Ciao

    1. Anche se la cosa non ha praticamente influenza sulla potenza del segnale l’ ideale per le chiavette è avere una base USB e “attaccarle” in verticale (con la USB della chiavetta verso il basso).I modem Wi-Fi invece si possono appoggiare dal lato della batteria oppure metterli in verticale.

  9. Ciao un saluto a tutti, io ho sul tetto in antenna ricevente segnale wi fi da in azienda che si chiama Speedwireless, ma ultimamente non ho quasi più segnale!!!
    Vorrei provare ad installare un modem wi fi 4g in offerta Vodafone con SIM. È possibile collegare antenna esterna al modem che ti danno nel pacchetto ? Se si, può andar bene la mia antenna wi fi che ho sul tetto ?

    1. Se hai problemi con Speedwireless ti conviene contattare prima loro.Comunque per quanto riguarda le tue domande servono più informazione come ad esempio i modelli degli apparecchi che utilizzi / vuoi utilizzare

  10. con il semplice cellulare: soggiorno casa muri spessi 80 cm segnale -0- altri locali 3-4 tacche. Se facessi come ai vecchi tempi: cioè tirare un filo di rame tra un locale e l’altro, potrebbe funzionare?

  11. Salve, ottimo articolo!

    Vivo in una zona in cui gli operatori hanno poca copertura soprattutto dentro casa (i migliori qui sono TIM e WIND secondo opensignal), stavo valutando varie opzioni senza spendere cifre eccessive per collegarmi in 3G dato che il 4G secondo le mie ricerche non è presente.

    Le possibilità sono:
    – un buon router wifi+chiavetta universale
    – un buon modem router wifi con slot SIM ed eventualmente la possibilità di attaccare un’antenna esterna

    Visti i prezzi penso convenga la seconda scelta quindi prendere un “tutto in uno” e tagliare la testa al toro.

    Ho visto degli esempi della Huawei molto interessanti, volevo sapere sono ancora validi oppure è uscito qualcosa di meglio nell’ultimo periodo?

    Grazie!

  12. sono andato in vacanza …..la 3G mia è lentissima e prende solo a due tacche……infatti solo per aver aperto questo sito ci ho messo più di 2 minuti…………..
    il brutto e che anche sul telefono dei miei genitori la connessione va lenta! non posso fare niente?

    il mio gestore è TIM ………(avvolte prende la 4G ……..ma per poco…….poi ritorna alla solita rete lenta
    quello dei miei genitori è 3 ITA……….la loro connessione è ancora più lenta della mia…….
    AIUTAMI TU a risolvere questo problema

  13. Grazie Andrea sei stato Molto chiaro e preciso. Mi ai fatto capire la differenza,ecc. Posso farti chiedere una cosa ? Senza impegno,vorrei sapere il perchè ieri su google + o tolto i contatti telefono,che non avevo inserito io nel pc. Ma solo nel smartphone o come si chiama il modello passato da nokia a windows. Mi si sono cancellati,appena o connesso il cell,cosi o guardato e ripristinato tutto,e sun ri tornati. Domanda ma se io metto i numeri di parenti,amici,lavoro,ecc. In più o un sito dove vado spesso di fotografia dove condivido foto,commenti. Una chatt di fotografia di google + so che quando posto una foto mi chiede con quali cerchie,ecc voglio condividerla,e o scelgo solo delle persone o in privato o pubblico. Ma e visibile la mia e mail e cell. Foto,commenti. La domanda e’ semplice ma mi mette un po’ di confusione… i numeri che metto sul cell che arrivano poi anche su pc sono visibili solo a me ?? o a tutti ???. E perchè fanno questo…. Non o niente da nascondere,ma altri potrebbero telefonare da parte mia…. o avere numeri senza chiederli ed usarli. Grazie Scusami la Mia grande Ignoranza. Moreno.

  14. Ciao
    ho bisogno di aiuto. Ho fatto un contratto con Tre per la copertura wireless in casa (nella zona non c’è adsl) e mi
    hanno dato una saponetta che in teoria funziona col 4g e che prometteva copertura massima. In realtà ho una sola tacca e vorrei trovare il modo di amplificare il segnale; posso aggiungere un’antenna? quale mi consigli? Grazie mille, sono prossima alla disperazione.

    1. Ciao, prima di consigliarti un’ antenna dovresti verificare se:

      a) La saponetta permette di collegare un’antenna esterna

      b)Se presente la possibilità di collegare un’antenna che tipo di connettore utilizza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *